Alessandra Fameli, insegnate di scuola primaria con innumerevoli passioni. Il mio lavoro è fonte di gioie e dolori, ma non lo cambierei con nessun altro lavoro al mondo: l’emozione di vedere come un bambino impara a leggere e scrivere è qualcosa d’indescrivibile. Essere una brava insegnante è una missione. Bisogna avere la vocazione altrimenti meglio lasciar stare, credetemi. Come ho detto inizialmente, sono una donna piena di passione e passioni e le due cose, credetemi, s’intrecciano alla perfezione. Potrei citarle tutte, ma non credo vi possa interessare, vi basti sapere che adoro leggere e …scrivere! Motivo per cui ho frequentato (e frequento ancora) laboratori di scrittura creativa. Nel tempo libero studio musica e precisamente la chitarra. Strumento meraviglioso e dalle infinite sfumature. La sottoscritta, però, nasconde un animo rock per cui non vi stupite se dovesse capitare di vedermi con una chitarra elettrica e/o basso! Credo che tutto ciò che ci procuri piacere vada coltivato non solo perché rappresenta un arricchimento delle proprie capacità, ma perché arricchisce il nostro animo. Ultimamente sto dedicando il (poco !) tempo libero allo studio di filosofie orientali e costruisco mandala e giardini zen.

Collabora con ” Il Libro ” in qualità di recensore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *