Valentina, una ragazza di quindici anni e suo padre, arrivati da pochi mesi direttamente dal Sud Italia in un paesino tra le Alpi del Nord, sono alle prese con una serie di difficoltà legate al trasloco, alla solitudine, alle incomprensioni ed al dolore. Entrambi in lutto per la perdita prematura di una donna che è stata mamma per l’una e moglie per l’altro, si ritrovano a fare i conti con un rapporto a due per il quale non sono pronti e all’interno del quale ognuno custodisce i propri segreti ed elabora, soffrendo, le proprie bugie. A sconvolgere la monotonia della vita di paese e i difficili equilibri familiari arriva Christian, un uomo dal passato misterioso, affascinante, ultimo di una tribù estinta di indiani d’America, in fuga da qualcosa che sembra precludergli la possibilità di stringere contatti con altri esseri umani. Tra Christian, di dieci anni più grande e Valentina, alle prese con i turbamenti della propria adolescenza, scatta un’alchimia irresistibile che li porterà ad essere, incredibilmente, prima amici e poi complici, fino all’incredibile finale. Questo romanzo, che si potrebbe definire di educazione sentimentale, spazia attraverso i sentimenti ed i pensieri di una ragazza alle prese con la propria femminilità acerba e con i movimenti del proprio corpo, si dipana lungo le ragnatele dei rimpianti degli adulti ed i percorsi dei ricordi di chi resta, per finire nel posto da cui tutto ha origine: i misteri insondabili del cuore umano…
Autore : Annapaola Prestia
Genere : Romanzo
Editore : Abel Books
Codice : 9788867521685
Pubblicazione  2016
 Pagine  282

Disponibile su

website

Social

Facebook-logo-png-2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *