La luce viola di Grazia Romanoni, la piccola Agnes, figlia di un membro del Parlamento di Parigi, viene fatta rapire dal Cardinale Mazzarino per mano del suo fidato Capitano delle Guardie Marcel Leclercq. Mazzarino intende usare la bimba di soli cinque anni, per stroncare sul nascere la rivolta del parlamento e il movimento della Fronda, e da quel momento il destino di Agnes sarà per sempre segnato. Vivrà la sua infanzia e la sua adolescenza credendo di essere una trovatella, e all’oscuro di tutte le trame che l’hanno condotta a quella vita. Ma nel giorno del suo sedicesimo compleanno nemmeno le mura del convento, dov’è stata isolata e segretamente nascosta, potranno più proteggerla. Dovrà fuggire dalle rivalse del cardinale tra difficoltà e situazioni a volte rocambolesche, ma sempre supportata dalle monache e dall’anomala amicizia con colui che fu il suo stesso rapitore.
Questo è un romanzo storico, ambientato nella Francia del XVII° secolo e colmo di avventura, di azione e di passioni. E’ un racconto che coinvolge sia uomini che donne, ricco di colpi di scena e che trascina sino all’ultimo capitolo sfociando in un finale tutt’altro che scontato.

 Autore Grazia Romanoni
Genere : Storico/ Avventura
Editore : Auto prodotto
Codice :  9788899067199
Pubblicazione  2013
 Pagine  278

 

Disponibile su

amazon_it

 Social

Facebook-logo-png-2

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *