Le ballate dispari di Massimo Angiolani

Con lunghi viaggi in posti lontani (Messico, Honduras, Salvador, Vietnam, Thailandia, Cambogia) o attraverso la quotidianità in provincia (serate al pub, amori veloci, lavori rimediati, la nascita di una figlia) il protagonista cerca di confermare il suo modo disarmante e crudo di stare nel mondo. Lungo le storie emergono, prepotenti e riconoscibili, i suoi pregi, i difetti, così come sono messe a nudo le piccole e grandi sfide che raccoglie e rilancia a se stesso, per non ricadere nei soliti errori, per non cedere alla rassicurante routine, per ritrovarsi “altrove”.

Giulio, Marzio, Davide, Valerio… diversi i nomi, un solo protagonista. Questo libro non ha un senso di lettura, si può cominciare dal primo racconto e proseguire, o iniziare dall’ultimo, o prendere i racconti a caso, perché ogni storia è a se stante e, al tempo stesso, parte integrante di un unico, anomalo romanzo.

Autore : Massimo Angiolani
Genere : Narrativa
Editore : Italic Pequod
Codice : EAN 978-8896506936
Pubblicazione  2013
 Pagine  144

 

Disponibile su

website

Social

social-facebook-box-blue-icon

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *