Matilda una donna moderna  vissuta nel Medioevo di Gabriele Mercati ,il ducato dei sette castelli è una saga di fantasia ambientata in un ipotetico Medioevo.
In quello che viene da molti definito un periodo oscuro. Un periodo dove la società era organizzata in feudi. Dove, secondo la tradizione, i signorotti che li governavano erano dei prepotenti che sfruttavano il popolo e lo vessavano con ogni tipo di angheria.
L’autore è propenso nel pensare che non sia stato solo così. Anche allora, come ai giorni nostri, ci saranno state persone buone e persone cattive. Ci saranno stati dei signori prepotenti ed egoisti che pensavano solo ai lo porci comodi. Ma anche signori illuminati e magnanimi con il loro sudditi che hanno permesso loro di progredire.
In MATILDA si è voluto esaltare la rettitudine, la volontà di fare e di progredire di due giovani di modeste origini che per le loro capacità, aiutando gli altri, salirono nella scala sociale fino a raggiungere livelli altissimi. Si è voluto condannare la violenza alle donne. Ma anche esaltare le gesta di una giovane donna, Matilda. Potremmo definire Matilda, la protagonista principale, con: “ Matilda una donna moderna vissuta nel Medioevo.”

 Autore Gabriele Mercati
Genere : Romanzo
Editore : ABEditore di Milano
Codice : 978-88-6551-1576-2
Pubblicazione  2014
 Pagine  377

Disponibile su

website

 Social

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *