Quid Est Veritas? Poema sulla vita di Gesù di Luca Santilli , un Vangelo moderno, esemplato sui Vangeli canonici. Luca Santilli ha lavorato per alcuni anni- anni di energica felicità creativa- a un progetto di grande poesia, Quid est veritas, che fosse intreccio di intuizioni fulminee e immagini profetiche. La narrazione, di perdurante aspirazione universalistica, s’inscrive all’interno di una struttura letteraria suddivisa in cinque parti, quattro delle quali risultano dedicate al discorso poetico fino a giungere a una trattazione epistolare, dai toni meno celebrativi e più intimistici. Sovrapponendo insieme classicismo e modernismo, in un alternarsi di distici e quartine non legati a un metro e dalla lunghezza irregolare, l’autore chiarisce fin da subito l’impianto del testo- un poema sulla vita di Gesù Cristo-, ed elabora uno stile nuovo, altisonante per certi aspetti, basato su un criterio di qualità e musicalità dal quale non prescinde l’interesse documentario per i grandi classici. Da Omero a Dante, da Milton alla Merini. In sintonia con la grande tradizione letteraria, la poesia santilliana raggiunge veri momenti di commozione essenziale e affettuosa trepidazione. Partendo dalla lettura dei Vangeli canonici, la figura Christi ritorna nella poetica dell’autore cristallizzata in un’immagine di moderno ripensamento del concetto stesso di spiritualità. Finché c’è poesia, c’è speranza. L’opera di Santilli assume connotati cristologici poiché intende attualizzare la lezione di Cristo ai moderni in una chiave di lettura inedita. (Dalla prefazione di Pietro Romano).
________________________________________________

Autore : Luca Santilli
Genere : Poesia Sacra
Editore : Rupe Mutevole Edizioni
Codice : 978-88-6591-552-3
Pubblicazione  2016
 Pagine 95

Disponibile su

rupe-mutevole

Altri Contatti

Email Chat Facebook-logo-png-2 social-facebook-box-blue-icon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *