Vito Favia, pugliese di origini, nato a Bari il 20 marzo 1974, attualmente vive e lavora in Ancona. Ha trascorsi d’avvocato, ma da anni presta il suo servizio per la Pubblica Amministrazione. Se il ciclismo e la montagna sono le sue passioni principali, alla scrittura arriva per caso, “… per dare sfogo…”, come dice lui stesso, “… a quel desiderio irrefrenabile di raccontare.”. La sua prima opera, di matrice autobiografica, “Oltre l’orizzonte – Una storia vera” (Edizioni Tecnostampa Loreto, 2012), ha ottenuto un ottimo successo di pubblico e la segnalazione speciale all’undicesima edizione (2013) del Premio Nazionale di Letteratura e Teatro “Nicola Martucci” .

Reduce dalla sua lunga esperienza inglese, esordisce alla regia con “Cosa Manca”, un documentario che narra in quattro capitoli le storie di dieci “artisti in fuga” italiani approdati a Londra per inseguire i propri sogni in chiave artistica. Il documentario viene proiettato in 47 scuole e associazioni sparse in tutta Italia.

Il suo esordio cinematografico arriva nella primavera del 2015, con il cortometraggio intitolato “Poesie Murali”.

I libri di Vito Favia:

La profezia di Czarat di Vito Favia

La profezia di Czarat di Vito Favia, sembra una mattina come tante. Poi la pioggia, quel sentiero che sale verso il monte e quelle strane orme di scarponi. Di Saro, l’anziano pescatore, Adrian si fida sin dal primo momento. E con lui si avventura verso la vetta di una terra prima sconosciuta. Bendato ed imbavagliato, […]

0 comments

Contatta Vito Favia
 Email Chat social-facebook-box-blue-icon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *