Voglia d’evoluzione di Alessio Masciulli . Alba ha trent’anni, un lavoro che non le piace, che odia e svolge con totale indifferenza ma comunque è il suo lavoro e di questi tempi bisogna accontentarsi. Quel lavoro assorbe la sua vita, i suoi anni, divora i suoi sogni e il suo tempo. Qualcuno si arricchisce sfruttando altri. Qualcuno tira i fili del potere. Alba ha un contratto determinato dal quale dipende ogni suo errore. La crisi è l’alibi dei tagliatori di teste del futuro. Un tranquillo venerdì tutto cambia. Tutto cambia sempre all’improvviso nella vita. Alba si trova davanti ad una grande scelta e le grandi scelte hanno bisogno di grande coraggio. Un viaggio. La meta da disegnare ogni volta. I suoi occhi diventeranno gli occhi del lettore e il suo coraggio sarà direttamente collegato alla sua voglia di evoluzione. L’evoluzione dipende da cosa sei disposto a lasciarti dietro, da quello che sei disposto a perdere per avere altro. Alba dal suo piccolo paesino del sud Italia, per una serie di as
surde coincidenze finisce in Africa, e da lì, tutto ha un nuovo inizio. Cosa succede su quel treno verso Roma? Dov’è diretto l’autobus numero undici? Perché non bisogna arrendersi mai? Cos’è il destino? Cos’è il caso? Chi decide il nostro futuro?
Autore : Alessio Masciulli
Genere :  Romanzo
Editore : Edizioni Tracce
Codice : 9788899101053
Pubblicazione  2014
 Pagine 152

 

Disponibile su

website

Social 

Facebook-logo-png-2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *